9 cose che abbiamo imparato facendo prezzi per centinaia di piccoli hotel

9 cose che abbiamo imparato facendo prezzi per centinaia di piccoli hotel

Gestire un hotel è un sacco di lavoro. E i prezzi sono spesso una considerazione secondaria, mentre l'esperienza dell'ospite viene prima. Purtroppo, le persone che danno così tanta energia agli ospiti potrebbero perdere molte opportunità di profitto.

Abbiamo aiutato centinaia di piccoli hotel a fissare i loro prezzi e a trarre il massimo dalla loro proprietà, pur avendo il tempo di occuparsi degli ospiti. E qui sotto ci sono alcune delle cose che abbiamo imparato che non sempre riuscivano a fare bene.

Speriamo che leggendo questo articolo otterrete alcune idee su come sbloccare il potenziale del vostro hotel.

Quindi, quali sono i opportunità mancate che vediamo?

1. Avere prezzi fissi per tutto l'anno o solo 2 tariffe stagionali

Anche se il mondo reale è molto più sfumato, avere prezzi piatti è ancora una pratica molto comune e spesso fatta per semplicità piuttosto che per altro. Per esempio, avere solo una o due tariffe e pubblicarle sui canali dell'hotel è molto più facile e meno dispendioso in termini di tempo che avere più piani tariffari. Questo è particolarmente vero per gli albergatori che sono riluttanti a investire in tecnologia alberghiera come il software di gestione delle entrate. Ora, c'è così tanta opportunità di miglioramento adattandosi alla domanda e aumentando i prezzi man mano che si è occupati.

2. Caricare troppo poco

La maggior parte degli hotel farebbe più entrate se facessero pagare un po' di più in media. Questo è stato mostrato nella ricerca. E nella nostra esperienza, gli hotel più piccoli sono più propensi a farlo rispetto a quelli più grandi. 

Ci sono alcune ragioni per cui non osano far pagare di più. Di solito si tratta di una combinazione di paura di avere camere d'albergo vuote, di non voler abbassare i punteggi delle loro recensioni, o semplicemente perché i loro ospiti fedeli sono così abituati ai loro prezzi. Spesso trascurano alcune delle chiare segni che indicano i prezzi bassiI clienti non sono in grado di capire se l'hotel ha un buon rapporto qualità-prezzo, se le camere si riempiono troppo in fretta, se si perdono eventi speciali e se si trascura il punteggio "value for money" sulle OTA. Ignorando questi indicatori gli albergatori spesso non si rendono conto del vero valore del loro hotel e quindi perdono l'opportunità di fare più entrate. 

3. Nessun prezzo per i giorni della settimana 

Per quasi tutti gli hotel business, il lunedì è peggio del mercoledì. Per molti hotel per il tempo libero, il sabato sera è più popolare del venerdì, ma spesso hanno lo stesso prezzo.

Facendo pagare lo stesso importo per tutti i giorni della settimana non stai rispondendo alla diversa domanda in queste diverse notti. E qualcuno che fa prezzi più bassi di voi il lunedì otterrà più clienti il lunedì. Quando fanno pagare più di voi il mercoledì, otterranno più entrate di voi perché sanno che otterranno comunque i clienti. Gli hotel trarrebbero beneficio dall'essere più consapevoli dei loro reali cicli di domanda.

4. Mancata risposta ai cambiamenti della domanda (in tempo)

Il pricing non è qualcosa che possiamo semplicemente impostare e dimenticare. Le tendenze della domanda alberghiera cambiano costantemente e la risposta deve essere dinamica. Purtroppo senza uno strumento di pricing che possa fare questo per voi, è difficile. Per esempio, Steve passerebbe da mezz'ora a un'ora al giorno sulla determinazione dei prezzi, ma non sarebbe ancora in grado di vedere tutti i cambiamenti che ha bisogno di fare. 

Non essere in grado di individuare i periodi con un numero basso e alto di prenotazioni porterà anche a un calo delle entrate. In altre parole, se le prenotazioni arrivano in anticipo, si dovrebbero aumentare i prezzi. Al contrario, spesso gli albergatori non riescono a ridurre i loro prezzi in tempo, quindi finiscono per abbassare molto i prezzi all'ultimo minuto, in questo caso, li abbassano molto di più di quanto sono disposti a fare di solito. 

In questo senso, avere uno strumento per la determinazione dei prezzi, come RoomPriceGeniepuò davvero aiutarvi a tenere il passo con tutto questo.

5. Perdita di eventi importanti

Concerti, giochi sportivi, festival, fiere, esposizioni, fiere, vacanze scolastiche... tutti questi eventi influenzano la domanda e di conseguenza i vostri prezzi. Tuttavia, molti albergatori non vi prestano attenzione e se ne accorgono troppo tardi, se non del tutto.

Quante volte avete esaurito le vostre camere, con molto anticipo, per un prezzo basso, semplicemente perché vi siete persi un evento? Dovete essere consapevoli di quello che succede nella vostra zona e anticipare la domanda, perché le cose cambiano abbastanza rapidamente e voi sarete troppo in ritardo, la maggior parte delle volte. Ancora una volta un sistema di gestione delle entrate può aiutarvi in questo caso.

6. Nessuna stagionalità dei tipi di camere 

Ora, questa è una strategia più avanzata di revenue management (o dovrei dire "strategia dei prezzi") e richiede una comprensione più profonda della domanda per i diversi tipi di camera. Per esempio, negli hotel di città, le camere singole tendono ad essere più popolari durante i giorni feriali ma meno popolari durante i fine settimana. Questo perché ci sono più viaggiatori singoli per affari a metà settimana e più coppie e famiglie nei fine settimana. Questo significa che idealmente, il divario nel prezzo per i single dovrebbe essere più piccolo durante i giorni feriali che nei fine settimana. Allo stesso modo, le suite e le camere familiari possono essere più popolari durante le vacanze scolastiche, il che significa che il divario nei prezzi rispetto al resto delle camere dovrebbe essere più alto. In RoomPriceGenie fare questi aggiustamenti è semplice, e poi puoi anche lasciarci spostare gli scarti per te, per ottenere ancora più entrate.

7. Poca differenza di prezzo tra i prezzi minimi e massimi

Non stabilire un divario abbastanza grande tra il tuo prezzo minimo e il tuo prezzo massimo abbassa il potenziale del tuo hotel, punto e basta. Quando fissate il prezzo delle vostre camere a $100 durante la bassa stagione e poi solo $120 per l'alta stagione, state davvero mancando di fare abbastanza per attirare gli ospiti quando ne avete bisogno e guadagnare di più da loro quando pagheranno di più. I clienti si aspettano di pagare di più in alta stagione, e la paura di far pagare troppo è il nemico di molti hotel qui.

8. Nessun uso delle restrizioni sulla durata del soggiorno (LOS)

Un'altra delle strategie più avanzate che gli hotel possono adottare sono le restrizioni sulla durata del soggiorno. Diciamo più avanzate perché bisogna farle bene. La lunghezza minima dei soggiorni (Min-LOS) dovrebbe essere usata quando non si vuole che il prezzo vada troppo in alto per paura di alienare gli ospiti, ma allo stesso tempo si sa che c'è molta domanda. 

Diciamo che normalmente caricate $100 ma RoomPriceGenie vi dice che potreste caricare $300 e avere comunque il pieno, cosa dovreste fare? Un'opzione sarebbe quella di caricare $300. Ma un'altra potrebbe essere quella di far pagare $200 ma mettere un Min-LOS di 3 notti. In questo modo si ottengono entrate dalle notti senza che l'ospite si senta in difficoltà. 

9. Non capire davvero l'importanza del pricing dinamico

A volte ci imbattiamo in albergatori che ancora faticano a vedere il valore del pricing dinamico. Pensano che non faccia per loro perché hanno sempre fatto in un certo modo e finora ha funzionato.

Il problema qui è che le tendenze del mercato alberghiero sono così dinamiche e l'ambiente sta cambiando. Mentre una volta la gente telefonava per fare una prenotazione, ora ti confrontano con altri 100 hotel prima di prenotare. Se non stai al passo, scoprirai di essere battuto dagli hotel che usano i prezzi dinamici per aumentare le loro entrate e sono in grado di batterti sul prezzo. Un sacco di nuovi hotel hanno aperto negli ultimi anni, AirBnB sta trasformando più proprietà in "hotel", e sempre più hotel indipendenti vengono acquisiti da catene; tutti questi sviluppi aumentano ulteriormente la competitività. Tenere il passo in questo ambiente significa essere più dinamici di prima.

Conclusione 

La determinazione dei prezzi delle camere d'albergo è probabilmente la cosa più importante per il tuo hotel. Ci sono un sacco di piccole cose che puoi fare per aumentare le tue entrate in modo significativo, come abbiamo mostrato sopra. Ma poi, immagina solo per un secondo, il potenziale di combinare tutti questi pezzi in un'unica strategia principale!

Sappiamo che può essere difficile fare tutte queste cose manualmente, ma RoomPriceGenie può fare tutto questo per voi, e allo stesso tempo e ad un prezzo che dà un valore incredibile anche ai più piccoli hotel. Provate, non c'è niente da perdere! 

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti al nostro blog

Rimani al passo con le ultime tendenze di Revenue Management, Digital Marketing e Tecnologia Alberghiera. 

Articoli popolari

Prova RoomPriceGenie per la tua proprietà

14 giorni di prova gratuita. Nessuna carta di credito richiesta.